/[gentoo]/xml/htdocs/doc/it/gentoo-kernel.xml
Gentoo

Diff of /xml/htdocs/doc/it/gentoo-kernel.xml

Parent Directory Parent Directory | Revision Log Revision Log | View Patch Patch

Revision 1.23 Revision 1.24
1<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?> 1<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
2<!-- $Header: /var/cvsroot/gentoo/xml/htdocs/doc/it/gentoo-kernel.xml,v 1.23 2006/01/17 17:10:43 so Exp $ --> 2<!-- $Header: /var/cvsroot/gentoo/xml/htdocs/doc/it/gentoo-kernel.xml,v 1.24 2006/02/10 20:59:09 so Exp $ -->
3 3
4<!DOCTYPE guide SYSTEM "/dtd/guide.dtd"> 4<!DOCTYPE guide SYSTEM "/dtd/guide.dtd">
5<guide link="/doc/it/gentoo-kernel.xml" lang="it"> 5<guide link="/doc/it/gentoo-kernel.xml" lang="it">
6 6
7<title>Guida ai Kernel Gentoo Linux</title> 7<title>Guida ai Kernel Gentoo Linux</title>
47 47
48<!-- The content of this document is licensed under the CC-BY-SA license --> 48<!-- The content of this document is licensed under the CC-BY-SA license -->
49<!-- See http://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.5 --> 49<!-- See http://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.5 -->
50<license/> 50<license/>
51 51
52<version>1.12</version> 52<version>1.13</version>
53<date>2006-01-13</date> 53<date>2006-01-30</date>
54 54
55<chapter> 55<chapter>
56<title>Introduzione</title> 56<title>Introduzione</title>
57<section> 57<section>
58<body> 58<body>
93 93
94</body> 94</body>
95</section> 95</section>
96 96
97<section> 97<section>
98<title>gentoo-sources</title> 98<title>Uso generale: gentoo-sources</title>
99<body> 99<body>
100 100
101<p> 101<p>
102Per la maggior parte degli utenti, i sorgenti del kernel raccomandati sono i 102Per la maggior parte degli utenti, i sorgenti del kernel raccomandati sono i
103<c>gentoo-sources</c>. Dal rilascio 2005.0, Gentoo Linux usa 2.6 come kernel di 103<c>gentoo-sources</c>. Dal rilascio 2005.0, Gentoo Linux usa 2.6 come kernel di
137 137
138</body> 138</body>
139</section> 139</section>
140 140
141<section> 141<section>
142<title>vanilla-sources</title> 142<title>Sorgenti originali: vanilla-sources</title>
143<body>
144
145<p>
146Questo è il kernel Linux ufficiale, rilasciato su
147<uri>http://www.kernel.org/</uri>. Non viene applicata nessuna patch a questo
148kernel.
149</p>
150
151<p>
152Come <c>gentoo-sources</c> nel pacchetto <c>vanilla-sources</c> sono
153disponibili le versioni 2.4 e 2.6 del kernel.
154</p>
155
156<p>
157Linux 2.4 viene mantenuto da Marcelo Tosatti, subentrato a Linus Torvalds
158quando quest'ultimo ha iniziato lo sviluppo della versione 2.6. Attualmente
159all'interno della versione 2.4 vengono accettate solamente patch che correggono
160problemi di sicurezza. Il vero sviluppo del kernel avviene all'interno della
161versione 2.6.
162</p>
163
164<p>
165Linux 2.6 viene mantenuto da Andrew Morton. Attualmente la versione 2.6 è molto
166matura.
167</p>
168
169</body> 143<body>
170</section>
171 144
145<p>
146I prossimi sorgenti con i quali molti di voi saranno probabilmente familiari
147come utenti Linux sono i <c>vanilla-sources</c>. Questi sono i sorgenti del
148kernel ufficiali rilasciati su <uri>http://www.kernel.org/</uri>. Si noti che
149non applichiamo nessuna patch a questi kernel - essi sono esclusivamente
150per coloro che vogliono utilizzare un kernel Linux non modificato in alcun
151modo.
152</p>
153
154<p>
155Come per i <c>gentoo-sources</c>, si possono trovare due versioni del kernel in
156questo pacchetto: 2.4 e 2.6.
157</p>
158
159<p>
160Linux 2.4 viene mantenuto da Marcelo Tosatti. Linus Torvalds, il creatore di
161Linux, ha ceduto la gestione del ramo 2.4 di Linux a Marcelo quando incominciò
162lo sviluppo della nuova versione del kernel 2.6. Marcelo ha fatto un buon lavoro
163nel mantenere il kernel 2.4 stabile e sicuro, e attualmente accetta solo fix
164relativi a sicurezza e bug nel ramo 2.4. Lo sviluppo effettivo avviene nella
165serie del kernel Linux 2.6.
166</p>
167
168<p>
169Linux 2.6 viene mantenuto da Andrew Morton, che lavora a stretto contatto con
170Linus Torvalds per portare a termine lo sviluppo di un kernel Linux veloce,
171potente e completo di feature. Lo sviluppo avviene ad un ritmo incredibile e
172questo albero del kernel è ora veramente maturo.
173</p>
174
175</body>
172<section> 176</section>
177
178<section>
173<title>hardened-sources e rsbac-sources</title> 179<title>Per i server: hardened-sources e rsbac-sources</title>
174<body> 180<body>
175 181
176<p> 182<p>
177Gli <c>hardened-sources</c> sono basati su Linux Kernel ufficiali e sono 183Gli <c>hardened-sources</c> sono basati su Linux Kernel ufficiali e sono
178pensati per gli utenti che usano Gentoo in ambienti di produzione, forniscono 184pensati per gli utenti che usano Gentoo in ambienti di produzione, forniscono
203<title>Kernel dipendenti da una architettura</title> 209<title>Kernel dipendenti da una architettura</title>
204<body> 210<body>
205 211
206<p> 212<p>
207<c>alpha-sources</c>, <c>hppa-sources</c>, <c>mips-sources</c>, 213<c>alpha-sources</c>, <c>hppa-sources</c>, <c>mips-sources</c>,
208<c>sh-sources</c>, <c>sparc-sources</c> e <c>xbox-sources</c> sono, come il 214<c>sh-sources</c>, <c>sparc-sources</c> e <c>xbox-sources</c> sono, come il loro
209loro nome suggerisce, patchati per funzionare meglio su una specifica 215nome suggerisce, patchati per funzionare meglio su una specifica architettura.
210architettura. Questi inoltre contengono alcune delle patches per l'hardware e 216Questi inoltre contengono alcune delle patch per l'hardware e funzionalità
211funzionalità aggiuntive contenute nei set di patches menzionati in precedenza e 217aggiuntive contenute nei set di patches menzionati in precedenza e
212successivamente. 218successivamente.
213</p> 219</p>
214 220
215</body> 221</body>
216</section> 222</section>
222<body> 228<body>
223 229
224<p> 230<p>
225Ora proveremo a farvi una breve descrizione di alcuni degli altri 231Ora proveremo a farvi una breve descrizione di alcuni degli altri
226<path>sys-kernel/*-sources</path> che potete vedere facendo scorrere l'output 232<path>sys-kernel/*-sources</path> che potete vedere facendo scorrere l'output
227di <c>emerge -s sources</c>. Andiamo ad esaminarli in ordine alfabetico. 233di <c>emerge -s sources</c>. Andiamo ad esaminarli in ordine alfabetico. Questi
234kernel sono forniti esclusivamente come cortesia ed i vari insiemi di patch non
235sono supportati dal team di Gentoo.
228</p> 236</p>
229 237
230</body> 238</body>
231</section> 239</section>
232 240
277</p> 285</p>
278 286
279<p> 287<p>
280Se volete veramente vivere al limite e pensate che i <c>vanilla-sources</c> 288Se volete veramente vivere al limite e pensate che i <c>vanilla-sources</c>
281siano per gente normale, allora provate senz'altro gli <c>mm-sources</c>. 289siano per gente normale, allora provate senz'altro gli <c>mm-sources</c>.
290Sappiate che questi kernel sono altamente sperimentali e non operano sempre nel
291modo aspettato.
282</p> 292</p>
283 293
284</body> 294</body>
285</section> 295</section>
286 296
288<title>openmosix-sources</title> 298<title>openmosix-sources</title>
289<body> 299<body>
290 300
291<p> 301<p>
292Gli <c>openmosix-sources</c> sono patchati per supportare il sistema openMosix 302Gli <c>openmosix-sources</c> sono patchati per supportare il sistema openMosix
303(un insieme di patch del kernel orientate ai cluster, come MOSIX ma Open
293(simile a MOSIX ma Open Source). Per maggiori informazioni guardate su 304Source). Per maggiori informazioni guardate su
294<uri>http://www.openmosix.org</uri>. 305<uri>http://www.openmosix.org</uri>.
295</p> 306</p>
296 307
297</body> 308</body>
298</section> 309</section>
299
300<section>
301<title>pac-sources</title>
302<body>
303
304<p>
305Il kernel <c>pac-sources</c> è modificato con le patches di Bernhard
306Rosenkraenzer's (bero). Questo kernel non é piú aggiornato, per questo potrebbe
307venire presto rimosso da portage.
308</p>
309
310</body>
311</section>
312
313<section> 310<section>
314<title>openvz-sources</title> 311<title>openvz-sources</title>
315<body> 312<body>
316 313
317<p> 314<p>
424<section> 421<section>
425<title>gentoo-dev-sources</title> 422<title>gentoo-dev-sources</title>
426<body> 423<body>
427 424
428<p> 425<p>
429Il pacchetto <c>gentoo-dev-sources</c> conteneva la versione modificata dagli 426Il pacchetto <c>gentoo-dev-sources</c>, un kernel 2.6 corretto con patch per
430sviluppatori Gentoo del kernel Linux 2.6, attualmente lo si può trovare nel 427bug, sicurezza e stabilità, si può trovare attualmente sotto il pacchetto
431pacchetto <c>gentoo-sources</c>. 428<c>gentoo-sources</c>.
432</p> 429</p>
433 430
434</body> 431</body>
435</section> 432</section>
436<section> 433<section>

Legend:
Removed from v.1.23  
changed lines
  Added in v.1.24

  ViewVC Help
Powered by ViewVC 1.1.20