/[gentoo]/xml/htdocs/doc/it/gentoo-upgrading.xml
Gentoo

Diff of /xml/htdocs/doc/it/gentoo-upgrading.xml

Parent Directory Parent Directory | Revision Log Revision Log | View Patch Patch

Revision 1.14 Revision 1.15
1<?xml version='1.0' encoding="UTF-8"?> 1<?xml version='1.0' encoding="UTF-8"?>
2<!DOCTYPE guide SYSTEM "/dtd/guide.dtd"> 2<!DOCTYPE guide SYSTEM "/dtd/guide.dtd">
3<!-- $Header: /var/cvsroot/gentoo/xml/htdocs/doc/it/gentoo-upgrading.xml,v 1.14 2007/05/12 11:00:51 scen Exp $ --> 3<!-- $Header: /var/cvsroot/gentoo/xml/htdocs/doc/it/gentoo-upgrading.xml,v 1.15 2008/03/07 12:28:20 scen Exp $ -->
4 4
5<guide link="/doc/it/gentoo-upgrading.xml" lang="it"> 5<guide link="/doc/it/gentoo-upgrading.xml" lang="it">
6<title>Guida all'aggiornamento di Gentoo</title> 6<title>Guida all'aggiornamento di Gentoo</title>
7 7
8<author title="Autore"> 8<author title="Autore">
25 25
26<!-- The content of this document is licensed under the CC-BY-SA license --> 26<!-- The content of this document is licensed under the CC-BY-SA license -->
27<!-- See http://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.5 --> 27<!-- See http://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.5 -->
28<license/> 28<license/>
29 29
30<version>2.8</version> 30<version>2.9</version>
31<date>2007-05-05</date> 31<date>2008-03-05</date>
32 32
33<chapter> 33<chapter>
34<title>Gentoo e gli aggiornamenti</title> 34<title>Gentoo e gli aggiornamenti</title>
35<section> 35<section>
36<title>Filosofia</title> 36<title>Filosofia</title>
48Si è già a conoscenza di quanto questo metodo sia estremamente frustrante per 48Si è già a conoscenza di quanto questo metodo sia estremamente frustrante per
49quegli utenti avanzati che vogliono sempre avere l'ultima versione del software. 49quegli utenti avanzati che vogliono sempre avere l'ultima versione del software.
50Anche gli utenti avanzati di altre distribuzioni condividono gli stessi 50Anche gli utenti avanzati di altre distribuzioni condividono gli stessi
51sentimenti, dando popolarità a strumenti come apt-rpm, che rendono possibili 51sentimenti, dando popolarità a strumenti come apt-rpm, che rendono possibili
52aggiornamenti frequenti e veloci. Tuttavia nessuna distribuzione è più adatta di 52aggiornamenti frequenti e veloci. Tuttavia nessuna distribuzione è più adatta di
53Gentoo a soddisfare questa categoria di utenti poich Gentoo è stata progettata 53Gentoo a soddisfare questa categoria di utenti poich Gentoo è stata progettata
54sin dall'inizio attorno al concetto di aggionamenti rapidi, incrementali. 54sin dall'inizio attorno al concetto di aggiornamenti rapidi, incrementali.
55</p> 55</p>
56 56
57<p> 57<p>
58Idealmente, una volta eseguita l'installazione non c'è più nessun motivo di 58Idealmente, una volta eseguita l'installazione non c'è più nessun motivo di
59preoccuparsi riguardo alla versione: si devono solamente seguire le istruzioni 59preoccuparsi riguardo alla versione: si devono solamente seguire le istruzioni
70<section> 70<section>
71<title>Versioni e Profili</title> 71<title>Versioni e Profili</title>
72<body> 72<body>
73 73
74<p> 74<p>
75Una domanda ricorrente riguardo al processo di rilascio di Gentoo è: "Perch 75Una domanda ricorrente riguardo al processo di rilascio di Gentoo è: "Perch
76rilasciare frequentemente nuove versioni, se non servono agli utenti per 76rilasciare frequentemente nuove versioni, se non servono agli utenti per
77aggiornare il software?". Ci sono varie ragioni: 77aggiornare il software?" Ci sono varie ragioni:
78</p> 78</p>
79 79
80<ul> 80<ul>
81 <li> 81 <li>
82 Una nuova versione significa nuovi CD di installazione con bug risolti e 82 Una nuova versione significa nuovi CD di installazione con bug risolti e
83 nuove feature. 83 nuove caratteristiche
84 </li> 84 </li>
85 <li> 85 <li>
86 Una nuova versione fornisce un'inseme di pacchetti GRP aggiornato, così 86 Una nuova versione fornisce un'inseme di pacchetti GRP aggiornato, così
87 che gli utenti che scelgono "la via più veloce" per installare (stage3 87 che gli utenti che scelgono "la via più veloce" per installare (stage3
88 + pacchetti precompilati) non si trovino con un sistema già vecchio. 88 + pacchetti precompilati) non si trovino con un sistema già vecchio
89 </li> 89 </li>
90 <li> 90 <li>
91 Infine, una nuova versione potrebbe, di quando in quando, implementare delle 91 Infine, una nuova versione potrebbe, di quando in quando, implementare delle
92 caratteristiche incompatibili con le versioni precedenti. 92 caratteristiche incompatibili con le versioni precedenti
93 </li> 93 </li>
94</ul> 94</ul>
95 95
96<p> 96<p>
97Quando una nuova versione fornisce caratteristiche incompatibili, o un'insieme 97Quando una nuova versione fornisce caratteristiche incompatibili, o un'insieme
121<p> 121<p>
122I profili resi obsoleti dai nuovi sono mantenuti in 122I profili resi obsoleti dai nuovi sono mantenuti in
123<path>/usr/portage/profiles</path> come i nuovi, ma sono marcati come 123<path>/usr/portage/profiles</path> come i nuovi, ma sono marcati come
124deprecati. Quando ciò accade un file evidenziato come <path>deprecated</path> 124deprecati. Quando ciò accade un file evidenziato come <path>deprecated</path>
125viene inserito nella directory dei profili. Il contenuto di questo file è il 125viene inserito nella directory dei profili. Il contenuto di questo file è il
126nome del profilo che deve essere aggiornato; portage usa questa informazione per 126nome del profilo che deve essere aggiornato; Portage usa questa informazione per
127avvisare automaticamente del nuovo profilo esistente. 127avvisare automaticamente del nuovo profilo esistente.
128</p> 128</p>
129 129
130<p> 130<p>
131Ci sono vari motivi che giustificano la creazione di un nuovo profilo; il 131Ci sono vari motivi che giustificano la creazione di un nuovo profilo; il
145<title>Versioni senza cambiamento di profilo</title> 145<title>Versioni senza cambiamento di profilo</title>
146<body> 146<body>
147 147
148<p> 148<p>
149Se viene rilasciata una nuova versione di Gentoo che non include un nuovo 149Se viene rilasciata una nuova versione di Gentoo che non include un nuovo
150profilo, l'utente potrà stare tranquillo poich non accade niente. 150profilo, l'utente potrà stare tranquillo poich non accad niente.
151</p> 151</p>
152 152
153<p> 153<p>
154Se si procede all'aggiornamento dei pacchetti installati 154Se si procede all'aggiornamento dei pacchetti installati
155<uri link="/doc/it/handbook/handbook-x86.xml?part=2&amp;chap=1">come spiegato 155<uri link="/doc/it/handbook/handbook-x86.xml?part=2&amp;chap=1">come spiegato
177</p> 177</p>
178 178
179<p> 179<p>
180In ogni modo, Gentoo raccomanda fortemente la migrazione se il profilo viene 180In ogni modo, Gentoo raccomanda fortemente la migrazione se il profilo viene
181evidenziato come deprecato. Quando questo accade significa che gli sviluppatori 181evidenziato come deprecato. Quando questo accade significa che gli sviluppatori
182di Gentoo non pensano di supportare il profilo in futuro. Utilizzando la tabella 182di Gentoo non pensano di supportare il profilo in futuro.
183sottostante, si può velocemente controllare quali profili sono attualmente
184supportati.
185</p> 183</p>
186 184
187<p> 185<p>
188Se l'utente opta per la migrazione al nuovo profilo, potrebbe dover eseguire 186Se l'utente opta per la migrazione al nuovo profilo, potrebbe dover eseguire
189manualmente l'aggiornamento. Il modo in cui effettuare l'aggiornamento potrebbe 187manualmente l'aggiornamento. Il modo in cui effettuare l'aggiornamento potrebbe
228Si raccomanda di controllare che Portage sia aggiornato prima di cambiare il 226Si raccomanda di controllare che Portage sia aggiornato prima di cambiare il
229profilo. 227profilo.
230</impo> 228</impo>
231 229
232<p> 230<p>
233Per prima cosa, esegure <c>emerge eselect</c>. L'utilità <c>eselect</c> permette 231Per prima cosa, eseguire <c>emerge eselect</c>. L'utilità <c>eselect</c>
232permette
234di visualizare e scegliere in modo semplice i profili, senza bisogno di crearne 233di visualizare e scegliere in modo semplice i profili, senza bisogno di crearne
235di nuovi o rimuovere il collegamento simbolico a quello vecchio. 234di nuovi o rimuovere il collegamento simbolico a quello vecchio.
236</p> 235</p>
237 236
238<pre caption="Selezione del profilo con eselect"> 237<pre caption="Selezione del profilo con eselect">
253# <i>ln -s ../usr/portage/profiles/</i>&lt;profilo scelto&gt;<i> /etc/make.profile</i> 252# <i>ln -s ../usr/portage/profiles/</i>&lt;profilo scelto&gt;<i> /etc/make.profile</i>
254</pre> 253</pre>
255 254
256<note> 255<note>
257Per molte architetture ci sono due sotto profili: <b>desktop</b> e 256Per molte architetture ci sono due sotto profili: <b>desktop</b> e
258<b>server</b>. Leggere attentamente la descrizione di tali profili, poich 257<b>server</b>. Leggere attentamente la descrizione di tali profili, poich
259potrebbero essere necessari più di quelli predefiniti. 258potrebbero essere necessari più di quelli predefiniti.
260</note> 259</note>
261 260
262</body> 261</body>
263</section> 262</section>
266<body> 265<body>
267 266
268<p> 267<p>
269Se si vuole aggiornare a questi profili, si dovrebbe essere sicuri che la 268Se si vuole aggiornare a questi profili, si dovrebbe essere sicuri che la
270codifica del sistema sia Unicode; in particolar modo l'opzione UNICODE="yes" è 269codifica del sistema sia Unicode; in particolar modo l'opzione UNICODE="yes" è
271impostata in <path>/etc/rc.conf</path>. Affinch funzioni, si deve crare una 270impostata in <path>/etc/rc.conf</path>. Affinch funzioni, si deve creare una
272localizzazione Unicode per il proprio sistema. Leggere la <uri 271localizzazione Unicode per il proprio sistema. Leggere la <uri
273link="/doc/it/utf-8.xml">Guida UTF-8</uri> per sapere come creare un corretta 272link="/doc/it/utf-8.xml">Guida UTF-8</uri> per sapere come creare un corretta
274localizzazione. 273localizzazione.
275</p> 274</p>
276 275
277<p> 276<p>
278In modo alternativo, se non si desidera creare una localizzazione, si dovrebbe 277In modo alternativo, se non si desidera creare una localizzazione, si dovrebbe
279specificare l'opzione UNICODE="no" in <path>/etc/rc.conf</path>, e ri-emergere 278specificare l'opzione UNICODE="no" in <path>/etc/rc.conf</path>, e ri-emergere
280<c>baselayout</c> (o attendere il prossimo aggiornamento di <c>baselayout</c>) 279<c>baselayout</c> (o attendere il prossimo aggiornamento di <c>baselayout</c>)
281con la flag USE <c>-unicode</c>. Si può impostare la flag <c>-unicode</c> solo 280con la flag USE <c>-unicode</c>. Si può impostare la flag <c>-unicode</c> solo
282per il paccetto <c>baselayout</c>, o globalmente per tutti i pacchetti 281per il pacchetto <c>baselayout</c>, o globalmente per tutti i pacchetti
283aggiungendola alla variabile di USE in <path>/etc/make.conf</path>. 282aggiungendola alla variabile di USE in <path>/etc/make.conf</path>.
284</p> 283</p>
285 284
286<pre caption="Facolativo: rimuovere il supporto Unicode"> 285<pre caption="Facolativo: rimuovere il supporto Unicode">
287<comment>(Per rimuovere il supporto Unicode solo per baselayout)</comment> 286<comment>(Per rimuovere il supporto Unicode solo per baselayout)</comment>
295</pre> 294</pre>
296 295
297<note> 296<note>
298Se si sta aggiornando al profile 2007.0 su un architettura Sparc, è necessario 297Se si sta aggiornando al profile 2007.0 su un architettura Sparc, è necessario
299seguire la guida <uri link="/doc/it/gcc-upgrading.xml">Aggiornamento GCC</uri>, 298seguire la guida <uri link="/doc/it/gcc-upgrading.xml">Aggiornamento GCC</uri>,
300poich <c>gcc-4</c> è il compilatore predefinito. 299poich <c>gcc-4</c> è il compilatore predefinito.
301</note> 300</note>
302 301
303<p> 302<p>
304In fine, seguire le <uri link="#general">istruzioni generali</uri> per 303In fine, seguire le <uri link="#general">istruzioni generali</uri> per
305aggiornare il profilo. 304aggiornare il profilo.
335<b>ppc</b> - La fusione dei profili ppc32 e ppc64 progredisce. Il profilo ppc32, 334<b>ppc</b> - La fusione dei profili ppc32 e ppc64 progredisce. Il profilo ppc32,
336che si trova in default-linux/ppc/ppc32, è stato cambiato in modo tale da 335che si trova in default-linux/ppc/ppc32, è stato cambiato in modo tale da
337offrire un minimo profilo generico per ogni esigenza. Il rilascio del profilo è 336offrire un minimo profilo generico per ogni esigenza. Il rilascio del profilo è
338stato ottimizzato per l'uso desktop e si trova in 337stato ottimizzato per l'uso desktop e si trova in
339default-linux/ppc/ppc32/2006.0. Sono disponibili alcuni sottoprofili per i 338default-linux/ppc/ppc32/2006.0. Sono disponibili alcuni sottoprofili per i
340processori G3 e G4 processors, e per le Pegasos Open Desktop Workstation 339processori G3 e G4, e per le Pegasos Open Desktop Workstation G3/Pegasos e
341G3/Pegasos e G4/Pegasos. Si raccomanda di scegliere il sottoprofilo corretto per 340G4/Pegasos. Si raccomanda di scegliere il sottoprofilo corretto per il proprio
342il proprio sistema per la migrazione al profilo 2006.0. 341sistema per la migrazione al profilo 2006.0.
343</p> 342</p>
344 343
345<p> 344<p>
346<b>sparc</b> - Aggiornando a kernel basati sul <b>2.4</b>, il profilo 2006.0/2.4 345<b>sparc</b> - Aggiornando a kernel basati sul <b>2.4</b>, il profilo 2006.0/2.4
347richiede l'intervento dell'utente (rimuovendo programmi java e) eseguendo 346richiede l'intervento dell'utente (rimuovendo programmi java e) eseguendo
392<section> 391<section>
393<title>Aggiornamento a 2005.0</title> 392<title>Aggiornamento a 2005.0</title>
394<body> 393<body>
395 394
396<p> 395<p>
397Con l'introduzione del profilo 2005.0, vare architetture hanno deciso di 396Con l'introduzione del profilo 2005.0, varie architetture hanno deciso di
398definire profili addizionali. Leggere attentamente la descrizione di detti 397definire profili addizionali. Leggere attentamente la descrizione di detti
399profili prima di decidere per la migrazione ad uno di essi. La maggior parte 398profili prima di decidere per la migrazione ad uno di essi. La maggior parte
400delle architetture scelgono ora in modo predefinito il kernel del ramo 2.6 al 399delle architetture scelgono ora in modo predefinito il kernel del ramo 2.6 al
401posto del ramo 2.4. 400posto del ramo 2.4.
402</p> 401</p>
491<tr> 490<tr>
492 <ti>default-linux/sparc/sparc32/2005.0</ti> 491 <ti>default-linux/sparc/sparc32/2005.0</ti>
493 <ti>Profilo predefinito 2005.0 per Sparc 32-bit</ti> 492 <ti>Profilo predefinito 2005.0 per Sparc 32-bit</ti>
494 <ti></ti> 493 <ti></ti>
495</tr> 494</tr>
496<!-- http://dev.gentoo.org/~dsd/kernel-2.6.htm 495<!-- http://dev.gentoo.org/~dsd/kernel-2.6.htm
497 No subprofiles for sparc 496 No subprofiles for sparc
498<tr> 497<tr>
499 <ti>default-linux/sparc/sparc32/2005.0/2.6</ti> 498 <ti>default-linux/sparc/sparc32/2005.0/2.6</ti>
500 <ti>Sparc 32-bit 2005.0 profile for 2.6 kernels</ti> 499 <ti>Sparc 32-bit 2005.0 profile for 2.6 kernels</ti>
501 <ti></ti> 500 <ti></ti>
536# <i>rm /etc/make.profile</i> 535# <i>rm /etc/make.profile</i>
537# <i>ln -s ../usr/portage/profiles/</i>&lt;profilo selezionato&gt;<i> /etc/make.profile</i> 536# <i>ln -s ../usr/portage/profiles/</i>&lt;profilo selezionato&gt;<i> /etc/make.profile</i>
538</pre> 537</pre>
539 538
540<p> 539<p>
541Se si sta utilizzando un systema Linux 2.4 ma si vuole migrare ad un kernel 540Se si sta utilizzando un sistema Linux 2.4 ma si vuole migrare ad un kernel
5422.6, assicurarsii di leggere la <uri link="/doc/it/migration-to-2.6.xml">La 5412.6, assicurarsii di leggere la <uri link="/doc/it/migration-to-2.6.xml">La
543guida Gentoo per la migrazione completa a Linux 2.6</uri>. 542guida Gentoo per la migrazione completa a Linux 2.6</uri>.
544</p> 543</p>
545 544
546</body> 545</body>
551 550
552<p> 551<p>
553Con l'introduzione dei profili 2004.3, gli utenti non vedranno grandi modifiche 552Con l'introduzione dei profili 2004.3, gli utenti non vedranno grandi modifiche
554ai loro sistemi (vedere sotto per i dettagli). Comunque sia, gli sviluppatori di 553ai loro sistemi (vedere sotto per i dettagli). Comunque sia, gli sviluppatori di
555Gentoo hanno deciso di pubblicare questi nuovi profili e di marcare come 554Gentoo hanno deciso di pubblicare questi nuovi profili e di marcare come
556deprecati alcuni dei vecchi profili per accellerare l'adozione degli <e>stacked 555deprecati alcuni dei vecchi profili per accelerare l'adozione degli <e>stacked
557profiles</e>, che sono in sostanza i profili che seguono il nuovo layout della 556profiles</e>, che sono in sostanza i profili che seguono il nuovo layout della
558directory <path>/usr/portage/profiles</path>, ad esempio, 557directory <path>/usr/portage/profiles</path>, ad esempio,
559<path>/usr/portage/profiles/default-linux/x86/2004.3</path> (supportato da 558<path>/usr/portage/profiles/default-linux/x86/2004.3</path> (supportato da
560Portage 2.0.51 o successivi). 559Portage 2.0.51 o successivi).
561</p> 560</p>
602Anche se questa sezione non sembra integrarsi bene in questa guida 601Anche se questa sezione non sembra integrarsi bene in questa guida
603all'aggiornamento, e' abbastanza importante. Ogni profilo descritto 602all'aggiornamento, e' abbastanza importante. Ogni profilo descritto
604precedentemente richiede una versione di Portage che supporti i profili a 603precedentemente richiede una versione di Portage che supporti i profili a
605cascata ("cascading profiles"). Tuttavia, alcuni profili considerati obsoleti 604cascata ("cascading profiles"). Tuttavia, alcuni profili considerati obsoleti
606non consentono all'utente di aggiornare Portage, o nel caso che l'utente 605non consentono all'utente di aggiornare Portage, o nel caso che l'utente
607utilizzi un profilo non piu' disponibile - ogni tentativo di aggiornare Portage 606utilizzi un profilo non più disponibile - ogni tentativo di aggiornare Portage
608non andra' a buon fine. 607non andrà a buon fine.
609</p> 608</p>
610 609
611<p> 610<p>
612Per risolvere questo problema, gli utenti possono creare un 611Per risolvere questo problema, gli utenti possono creare un
613collegamento simbolico temporaneo al profilo <e>obsoleto</e>, che gli 612collegamento simbolico temporaneo al profilo <e>obsoleto</e>, che gli
614permettera' di aggiornare Portage, dopodiche' potranno continuare con la 613permetterà di aggiornare Portage, dopodiché potranno continuare con la
615procedura di aggiornamento descritta in questa guida: 614procedura di aggiornamento descritta in questa guida:
616</p> 615</p>
617 616
618<pre caption="Aggiornare Portage con il profilo obsolete"> 617<pre caption="Aggiornare Portage con il profilo obsolete">
619# <i>rm /etc/make.profile</i> 618# <i>rm /etc/make.profile</i>

Legend:
Removed from v.1.14  
changed lines
  Added in v.1.15

  ViewVC Help
Powered by ViewVC 1.1.20